PROPOSTE DI GITE SCOLASTICHE  
Cerca la gita che fa per te
Ricerca
Cerca per Regione
Cerca per Località
Cerca per Nazione
Proposta di Gita Scolastica - Itinerario Scolastico
LA LAGUNA DI VENEZIA: IN BARCA TRA ISOLE, VELME, BARENE E LITORALI - 1 GIORNO

Clicca sull'immagine per visualizzarla interamente
Tipologia: Naturalistica
Durata: 1 giorni
Destinazione: Italia , Veneto   -   Località: Venezia; Laguna di Venezia; Burano; Murano; Torcello; San Francesco del Deserto; Sant'Erasmo; Lazzaretto Nuovo; Certosa; San Lazzaro degli Armeni; Pellestrina; Alberoni al Lido   -   Area geografica:
Gita effettuabile dal 12/09/2016 al 31/12/2020
Livello Scuola:Tutti i livelli

La laguna di Venezia è il risultato di secolari interazioni naturali e antropiche che ne hanno determinato l'attuale aspetto. L'incontro di acque dolci dei fiumi e salate del mare ha reso possibile questo ambiente estremamente ricco e vitale.

La laguna di Venezia è un'area di indubbie valenze ecologiche, essendo un habitat naturale per le centinaia di specie animali e vegetali tipiche degli ambienti salmastri e delle zone umide. La varietà della fauna, soprattutto avicola, permette di avvistare in particolare aironi, anatidi, limicoli. La vegetazione è caratterizzata dalla presenza di canneti legati all'acqua dolce, dalle tipiche associazioni alofile delle barene, da alberi tipici della flora padana.

In laguna sono inoltre presenti una serie di attività umane legate soprattutto alla pesca, all'agricoltura specializzata e al turismo, che danno lavoro a migliaia di persone.

Nonostante le innumerevoli alterazioni ambientali subite nel corso della sua storia più recente, la Laguna di Venezia conserva ancora tratti paesaggistici e naturalistici di incomparabile bellezza: valli, laghi, barene e ghebi, isole minori ancora abitate, dimenticate o abbandonate.

 

E’ possibile personalizzare l’itinerario scegliendo la sosta in alcune isole o litorali tra quelli descritti o altri su vostra richiesta (tre soste per ogni giornata).

 

·    L’itinerario in Laguna sud consente di visitare l’Oasi degli Alberoni o di Caroman fra i pochi ambienti litoranei sopravvissuti all’avanzare degli stabilimenti balneari. Queste due spiagge naturali sono caratterizzate da alte dune e un rigoglioso bosco dove vivono piante e animali tipici di questi ambienti.

·    Pellestrina: è una lunga e stretta isola litorale dedita alla pesca dove è possibile conoscere le tradizionali tecniche di lavoro dei pescatori. Durante il periodo della Serenissima fu fortificata dalla costruzione dei Murazzi, una imponente difesa a mare ancora presente.

·    San Lazzaro degli Armeni: utilizzata nel XII secolo come lebbrosario, fu in seguito donata ad un giovane sacerdote armeno fondatore di una accademia letteraria. Gli Armeni bonificarono l’isola e riedificarono chiesa e convento oltre a istituire una importante stamperia. La visita é accompagnata dai padri che vivono nel convento. 

·    Certosa: è la più grande fra le isole abbandonate della laguna; da alcuni anni é interessata da un progetto di recupero ambientale e di insediamento di attività economiche eco-compatibili. L’itinerario, realizzato in collaborazione con il Comitato Certosa e S.Andrea, con Vento di Venezia e l’Istituzione Parco della Laguna.

·    Lazzaretto Nuovo: anticamente adibita a lazzaretto, l’isola conserva ancora gli edifici utilizzati per accogliere persone e merci in quarantena  durante la peste del 1576. L’itinerario realizzato in collaborazione con l’Associazione “Ekos Club” che gestisce l’isola, prevede la visita degli edifici interni e una passeggiata naturalistica lungo il margine esterno. 

·    Sant’Erasmo: conosciuta come “l’orto di Venezia”, è caratterizzata da un paesaggio rurale accompagnato da suggestivi scorci sulla laguna. E’ possibile l’incontro con un agricoltore e la visita alla sua azienda. 

·    San Francesco del Deserto: silenzio, edifici armoniosi nascosti nel verde e una gran pace: questa é la piccola isola di San Francesco del Deserto, dove é possibile visitare il convento dei frati Minori e i suoi due mirabili chiostri. 

·    Burano: centro peschereccio della laguna nord, colorato, ricco di storia e tradizioni, é il luogo ideale per riscoprire gli antichi legami tra uomo e laguna. Sull’isola ancora oggi convivono le antiche vocazioni pescherecce e i “nuovi” flussi turistici. 

·    Torcello: isola tra le più note per il patrimonio architettonico e archeologico, si rivela splendida anche dal punto di vista naturalistico. E’ infatti l’ambiente ideale dove osservare la complessità della morfologia lagunare. Interessante la visita della Basilica e del campanile. 

 

Partenza da: Venezia p.le Roma o Ferrovia, Tronchetto, Punta Sabbioni o Altino 



Soc. Coop. LIMOSA
Via Toffoli 5
30175 Venezia - VE
3472204003
3294760543
041 5384743
limosa@limosa.it
www.limosa.it
Visualizza informazioni ulteriori
Visualizza tutte le proposte di questo inserzionista

Richiedi maggiori info su questa proposta


Il mio nome Il mio cognome Io sono La mia mail Il mio cellulare Il nome della scuola
Classe
Grado della scuola
Località Provincia Durata
Periodo indicativo di effettuazione N° degli studenti partecipanti
N° degli insegnanti/accompagnatori
Trasporto
Eventuali note
Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati
Trattamento dei dati
TAG Venezia Laguna di Venezia Burano Murano Torcello

San Francesco del Deserto Sant'Erasmo Lazzaretto Nuovo Certosa

San Lazzaro degli Armeni Pellestrina Alberoni barche tradizionali





Organizzi gite scolastiche?

Scopri come pubblicare
i tuoi itinerari


PROPOSTE DI GITE SCOLASTICHE GUIDE PARCHI FATTORIE DIDATTICHE RICETTIVITA' TRASPORTI MOSTRE MUSEI SPETTACOLI












Home Come funziona Area Inserzionisti Contatti
© dal 2014 - ALL RIGHTS RESERVED
SAPERE PIÙ S.A.S.
Via G.P. da Palestrina, 2 - 20124 MILANO
Part. IVA 12952970155